Blog

Qual è il modo corretto di caricare il proprio smartphone?

caricare correttamente lo smartphone

Secondo le ultime analisi degli esperti del periodico online britannico “The Independent”, la ricarica notturna del proprio smartphone porta al veloce deterioramento della batteria. La ricarica diurna per un lasso breve di tempo è molto più efficace. Certamente, il nostro ragionamento vale a parità di altri fattori, come, ad esempio, il voltaggio. Durante la notte, il dispositivo ha tempo di caricarsi completamente e passare un paio di ore in stand-by senza che ci sia la necessità di caricarlo. 

Perchè la ricarica notturna danneggia il tuo dispositivo?

Molti smartphone se usati attivamente richiedono una ricarica costante e giornaliera (se non ancora più frequentemente).

La ricarica notturna porta con sé una serie di vantaggi tra cui il fatto di caricare il telefono mentre si dorme e non si utilizza il proprio telefono. Va detto che non è controindicato caricare il telefono di notte, la cosa importante è farlo nel modo giusto. 

Il collegamento alla rete costante senza la necessità di caricare il telefono riduce significamente l’abilità della batteria di conservare carica e si scarica più velocemente. Con il perdurare della ricarica notturna si rischia di ridurre la vita utile della batteria arrivando a caricare il telefono solo dopo 3 o 4 ore di utilizzo.

Opinione di esperti e sistemi di ricarica wireless

Uno dei massimi esperti nel ramo di sviluppo di caricabatterie - Hatem Zeine che ha creato l’azienda Ossia, ci fornisce statistiche interessanti. Secondo la sua opinione, Se si lascia il proprio dispositivo in carica tutti i giorni allora il tempo trascorso in carica ammonterà a 4 mesi circa ogni anno. Un terzo dell’anno intero! Senza ombra di dubbio, la quantità di tempo trascorso in questo modo peggiora le prestazioni della batteria di qualsiasi dispositivo. 

Fra le altre cose, Ossia, ha patentato la tecnologia di ricarica senza fili di qualsiasi dispositivo nel raggio di nove metri dal dispositivo. La carica è trasmessa tramite l’antenna Wi-Fi o la connessione Bluetooth permettendo all’utente di caricare molteplici dispositivi nella stanza. La convenienza di questo metodo è evidente se lo si compare alla ricarica via cavo oppure quella senza fili che sfrutta il principio di induzione. Quest’ultimo non ti permette di allontanarti dalla ricarica.

Come caricare il proprio smartphone: quattro piccoli consigli

Quindi, tornando all'argomento della corretta ricarica dello smartphone, va ricordato che non solo il giorno o la notte, ma controllato dal tempo di ricarica, aiuterà a mantenere la batteria in ottime condizioni.

La prima e più importante regola del corretto aumento del livello della batteria: la tempestiva disconnessione dalla rete. Una volta che la percentuale di carica è del 100%, scollegare il cavo di alimentazione e continuare a utilizzare lo smartphone.

Stranamente, la seconda raccomandazione è di non caricare "fino a quando non si ferma". Non dovresti sempre cercare un indicatore di carica al cento per cento. Gli esperti ritengono che tale uso peggiori le condizioni della batteria e abbastanza rapidamente.

Molto insolito è il consiglio degli esperti del portale Battery University: raccomandano di caricare il dispositivo più volte al giorno. Questo contraddice completamente le solite idee sulla ricarica, ma funziona!

Seguendo il consiglio precedente e quello successivo, non ridurre il livello di carica a zero ogni giorno. La frequenza accettabile di scarica completa della batteria è di circa 3-4 volte al mese.

La conclusione è semplice: non lasciare il tuo smartphone in carica per molto tempo e non dimenticare di seguire quattro semplici consigli di esperti. Quindi qualsiasi dispositivo durerà più a lungo e la sua batteria non sarà rovinata in breve tempo.

Fissare la demo
Leggi anche
Smartphone del 2019: caratteristiche principali
Gli smartphone del 2019 - caratteristiche chiave
venerdì 07 settembre 2018
NSYS Group Team
Frameless assoluta. I produttori di smartphone si contenderanno chi lancerà il dispositivo, dove lo schermo occuperà il 100% della superficie frontale o, almeno, il 99% di essa. Il primo serio tentativo verrà effettivamente fatto da Huawei alla fine del 2018.
18 min di lettura
Mobile industry in 2018
martedì 01 maggio 2018
NSYS Group Team
Day after day companies make announcements and release new ideas and new devices; so, both they and their customers are looking ahead to what’s going to be next. In 2018, we will pay attention to Apple, Samsung, LG and other companies to see what kinds of products they might produce in the future.
5 min di lettura
Fissare la demo
I nostri specialisti ti contatteranno per programmare una dimostrazione gratuita nella tua lingua.
  • Questo campo è obbligatorio
    Questo campo è obbligatorio
    Questo campo è obbligatorio
    Questo campo è obbligatorio
  • Per rendere la dimostrazione più personalizzata, per favore, rispondi alle domande seguenti:
    Quale è il tipo della tua attività commerciale?
    Per favore scegline almeno uno
    Come hai saputo della nostra azienda?
    Come possiamo raggiungerti?
    Quanti dispositivi testate
    mensilmente?
    Scegli uno